Salute: lo psicologo, pasti take away possibile spia di disagio emotivo
Salute: lo psicologo, pasti take away possibile spia di disagio emotivo
1 italiano su 7 d'estate opta per piatti gia' pronti, ma cucinare aiuta equilibrio

Roma, 23 ago. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - E' boom di cibi preconfezionati tra gli italiani in vacanza. Il take away spopola in spiaggia, ma anche in montagna e tra i turisti alla scoperta delle citt d'arte. Rimedio per non perdere tempo in villeggiatura, "l'eccessivo ricorso ai cibi preconfezionati pu anche essere sintomo di un disagio emotivo o comportamentale e pu essere dannoso per la salute", avverte in una nota lo psicologo Stefano Benemeglio, fondatore della onlus Accademia internazionale delle discipline analogiche (www.accademianalogica.com).

Un italiano su sette d'estate opta per piatti gi preparati, cibi in scatola, surgelati o precotti. Alla base di questa scelta, secondo lo psicologo, ci sono i ritmi veloci della societ contemporanea che lascia sempre meno tempo alla preparazione dei pasti, soprattutto durante il periodo estivo, quando gli italiani preferiscono risparmiare il tempo in cucina.

"Ma attenzione a non esagerare - raccomanda Benemeglio - perch cucinare molto positivo per l'equilibrio personale e di coppia. Tra pentole e fornelli ci si pu anche divertire, ritrovare la complicit con il partner e creare un dialogo, evitando nel contempo di scegliere cibi preconfezionati che non fanno bene alla salute e neppure alla linea". (segue)

(Red-Ile/Col/Adnkronos)