Salute: paura del dentista? Arriva l'ipnosi invece dell'anestesia
Salute: paura del dentista? Arriva l'ipnosi invece dell'anestesia
Esperti tedeschi, utile in caso di allergia ai farmaci per tagliarne le dosi

Stuttgart, 23 ago. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Dedicato a chi raggela al solo sentir parlare di dentista, ma altrettanto terrorizzato dalla punturina anestetica che non a tutti fa effetto, ecco che arriva 'il pendolino'. Nell'ambulatorio dei medici del sorriso l'ipnosi pu rivelarsi un'alternativa alla classica iniezione nelle gengive, assicurano gli esperti della Societ tedesca di ipnosi dentale (Dgzh), che propongono 'il trance' sia nei casi di allergia o insensibilit ai farmaci anestetici tradizionali sia per abbatterne il dosaggio. A un paziente ipnotizzato, precisano infatti gli specialisti, basta un quarto della dose di anestetico locale normalmente utilizzata.

La fobia del dentista, sottolinea la Dgzh, come riporta l'agenzia tedesca Dpa, non un problema solo per chi si trova seduto sulla poltrona hi-tech del medico dei denti: un fattore disturbante anche per il dentista stesso, che rischia di 'assorbire' le energie negative trasferitegli inconsciamente dal paziente, innescando un circolo vizioso che penalizza entrambi.

Da qui i benefici dell'ipnosi, "uno stato di rilassamento - ricorda Stephan Eitner, dentista e presidente della Societ tedesca di ipnosi e ipnoterapia (Dgh) - in cui l'attenzione di una persona non rivolta a ci che sta all'esterno, bens all'interno". In questa condizione, spiega ancora l'esperto, le sensazioni esterne sono praticamente spente. (segue)

(Opa/Gs/Adnkronos)