Terni: picchia compagna, allontanato da casa
Terni: picchia compagna, allontanato da casa

Terni, 23 ago. - (Adnkronos)- E’ stato allontanato da casa per aver ripetutamente picchiato la compagna, che da maggio 2008 a gennaio 2010 e’ stata in ospedale ben 14 volte. L’uomo, 38enne di Foggia, residente a Terni, e’ accusato di aver maltrattato la donna anche davanti alla figlia di appena due anni.

La misura cautelare e’ stata emessa dal gip Maurizio Santoloci su richiesta del pubblico ministero Elisabetta Massini, ed e’ stata eseguita dalla squadra mobile della questura di Terni insieme alla questura di Foggia ( dove attualmente si trovava l’uomo). La donna, una 45enne ternana, avrebbe subito maltrattamenti sin dal 2006.

Secondo la polizia l’uomo l’avrebbe presa a calci e pugni in molte occasioni, e l’avrebbe ripetutamente minacciata di morte. Lei pero’, non avrebbe mai rivelato ai medici la vera causa delle sue lesioni, parlando sempre di cadute o incidenti domestici. Delle 14 volte in cui e’ stata in ospedale, quattro sono comunque attribuibili con certezza ai maltrattamenti dell’uomo.

(Fmr/Zn/Adnkronos)