Governo: Belisario a Pd, non si manda a casa Berlusconi con alleanze improbabili
Governo: Belisario a Pd, non si manda a casa Berlusconi con alleanze improbabili

Roma, 23 ago. (Adnkronos) - "Evidentemente alcuni esponenti del Pd sono miopi e, soprattutto, hanno la memoria corta: quando parlano di alleanze che vanno dall’Udc a Vendola dimenticano che l’Unione fall perch era una coalizione disomogenea, che cercava di tenere tutti dentro e che non riusc a governare il Paese, aprendo il campo al ritorno di Berlusconi e dei suoi lanzichenecchi”. Lo afferma il presidente dei senatori dell’Italia dei valori, Felice Belisario.

"Parlare di moderati non ha senso perch l’Italia ha bisogno di idee chiare e forti e non di interminabili mediazioni. E’ vero che la priorit mandare a casa Berlusconi –conclude il capogruppo IdV a palazzo Madama- ma altrettanto vero che non si pu pensare di riuscirci con alleanze improbabili, mettendo cio assieme forze politiche che nulla hanno in comune e che anzi su molti temi sono palesemente divergenti”.

(Pol/Zn/Adnkronos)