Governo: Napoli (Pdl), Bocchino prende lucciole per lanterne
Governo: Napoli (Pdl), Bocchino prende lucciole per lanterne

Roma, 23 ago. - (Adnkronos) - "Scambiare i propri desideri per la realt un'operazione altamente impolitica e quindi particolarmente adatta alla vocazione di Italo Bocchino". Lo dice Osvaldo Napoli, vicepresidente dei deputati del Pdl.

"Il capogruppo di Futuro e libert sta per diventare fondatore di un partito che nasce grazie ai voti dati dagli elettori a Silvio Berlusconi premier e alla maggioranza Pdl-Lega. Non del tutto appagato di questa prova di slealt, Bocchino -continua Napoli- si cimenta in un'impresa ancora pi ardua ipotizzando un Berlusconi-bis annacquato fra Udc, rutelliani e moderati Pd".

"Prendendo lucciole per lanterne, Bocchino chiede in sostanza due cose semplici: emarginare la Lega e indebolire Berlusconi sbiadendo governo e programmi. Poco alla volta prende dunque forma, con atti ufficiali, il disegno politico al quale i finiani lavoravano ormai da mesi. E' evidente -conclude il vicepresidente dei deputati del Pdl- che Bocchino lavora, suo malgrado, per andare al voto anticipato che sar la pietra tombale sulle velleit sue e dei suoi amici".

(Pol-Gac/Zn/Adnkronos)