Pd: Firenze, da giovedi' festa nazionale famiglia e partito metropolitano
Pd: Firenze, da giovedi' festa nazionale famiglia e partito metropolitano
Tra ospiti Bersani, Franceschini, Fioroni, Bindi, Renzi e Rossi

Firenze, 23 ago. - (Adnkronos) - Si aprira' giovedi' prossimo, 26 agosto, al parco delle Cascine a Firenze 'Lessico familiare', la festa tematica nazionale del Pd dedicata alla famiglia. Fino all'11 settembre, parallelamente alla festa metropolitana del partito, saranno affrontati nel corso di dibattiti e incontri i temi relativi alle politiche per la famiglia. Saranno presenti, tra gli altri, Ivan Scalfarotto (27 agosto), il coordinatore Forum Welfare Giuseppe Fioroni (28), il capogruppo Dario Franceschini (31) e il segretario Pierluigi Bersani (2 settembre alle 17). A chiudere i lavori, l'11 settembre, sara' Rosy Bindi intervistata da Concita De Gregorio, direttore de 'L'Unita''.

''Siamo molto soddisfatti della Festa che sta per cominciare - dichiara Simone Naldoni, segretario metropolitano del Partito Democratico -. Abbiamo scelto innanzitutto una festa sobria, rispettosa del contesto meraviglioso in cui ci troviamo, in uno dei luoghi piu' belli di Firenze e che da troppo tempo non ospita piu' eventi del genere. Abbiamo scelto di creare con questa festa un'importante occasione per tutti noi per riflettere sul Pd e per il Pd, senza vetrine ne' passerelle''. Tra gli ospiti anche il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il sindaco di Firenze Matteo Renzi, il presidente della Provincia Andrea Barducci, tutti esponenti del Pd.

''Questa festa e' stata una scommessa che oggi possiamo dire di aver vinto - commenta Cecilia Carmassi, responsabile delle Politiche per la Famiglia del Pd nazionale -. Il programma della Festa Nazionale rappresenta un segnale molto forte del fatto che il Pd ha idee e proposte concrete da mettere in campo. Si tratta di un tema talmente vasto che sarebbe stato impossibile esaurire nel giro di queste due settimane. Lo consideriamo quindi un importante punto di partenza: una riflessione seria, che vede sul palco responsabili nazionali del Partito, parlamentari, esperti e anche amministratori locali''.

(Fas/Zn/Adnkronos)