Pd: Morando, invito a Cota? Vicenda strumentalizzata dal Governo, non si torna indietro
Pd: Morando, invito a Cota? Vicenda strumentalizzata dal Governo, non si torna indietro

Torino, 23 ago. - (Adnkronos) - Il mancato invito al presidente del Piemonte, Roberto Cota, alla festa del Pd, stato un errore a cui si poteva rimediare facilmente. Ma i ministri Maroni, Tremonti e Calderoli ''hanno strumentalizzato la questione'' e ora non si pu tornare pi indietro, perch "diventerebbe imbarazzante per tutti". E' la posizione di Enrico Morando, senatore del Pd, originario dell'alessandrino, secondo il quale inizialmente "la valutazione era stata quella di non invitare Cota per evitare reciproci imbarazzi, contestazioni e cos via. Ma la decisione definitiva in ordine al programma -sottolinea all'ADNKRONOS- non era ancora stata presa e c'erano tutti gli spazi per poter riconsiderare questo orientamento".

"Mi pare -sottolinea- che ci troviamo di fronte a una questione che non gigantesca e che avrebbe potuto essere risolta con tranquillit. E' stata per un po' strumentalizzata dai ministri Maroni, Calderoli e Tremonti ed diventata una questione nazionale. A questo punto non si pu fare niente, invitarlo all'ultimo momento sarebbe imbarazzante per tutti. Non vedo, per - aggiunge Morando - grandi spaccature nel Pd su questo tema e soprattutto non mi pare il tema principale nell'agenda del partito".

(Fdp/Zn/Adnkronos)