Iraq: Baghdad verso ritiro Usa, rafforzata sicurezza in strade e mercati
Iraq: Baghdad verso ritiro Usa, rafforzata sicurezza in strade e mercati

Baghdad, 30 ago. - (Adnkronos/Aki) - Nuovi checkpoint, piu' controlli e un sensibile aumento dei pattugliamenti di esercito e polizia locali soprattutto nei mercati e lungo le strade. Cosi' si e' svegliata Baghdad alla vigilia della data ufficiale del ritiro delle unita' combattenti statunitensi. E fuori dalla luce dei riflettori, l'intelligence irachena sta lavorando per sventare nuovi attacchi, dopo quelli sanguinosi degli ultimi giorni. ''Le forze di sicurezza saranno in grado di proteggere il Paese dopo il ritiro delle truppe statunitensi'', ha assicurato il generale Qasim Atta, portavoce dell'Esercito iracheno, citato dall'agenzia di stampa 'Dpa'.

Da domani, in Iraq, resteranno 'solo' 50mila soldati americani, non piu', almeno ufficialmente, ''combattenti''. Mercoledi' scorso, una raffica di attentati e' costata la vita a 56 persone in 13 citta' del Paese, insanguinato da nord a sud. Il premier Nuri al-Maliki ha dichiarato la ''massima allerta'' e ordinato a Esercito e polizia di rafforzare i controlli.

(Vir/Gs/Adnkronos)