Agrigento: assessore regionale Centorrino, incendio scuola gesto spregevole e vigliacco
Agrigento: assessore regionale Centorrino, incendio scuola gesto spregevole e vigliacco

Palermo, 3 nov. - (Adnkronos) - "Dare fuoco ad una scuola elementare, una scuola frequentata da bambini, e' un segno spregevole e vigliacco. Azioni come questa, che e' certamente un'intimidazione inquietante cui bisogna prestare la massima attenzione, non ci impediranno di continuare l'efficace azione contro l'illegalita', l'eversione e la criminalita', a partire dagli insegnamenti che vengono quotidianamente impartiti dai docenti, agli alunni delle scuole siciliane di ogni ordine e grado". Lo dice l'assessore regionale all'Istruzione e Formazione professionale, Mario Centorrino, commentando l'attentato incendiario che nella tarda serata di ieri sera ha devastato gran parte di locali e del materiale didattico della scuola elementare "Don Milani", a Licata (Agrigento).

Ignoti, dopo essere entrati nell'istituto da una finestra, hanno accatastato in un'aula banchi, cattedre, sedie e suppellettili e poi hanno appiccato le fiamme. Centorrino, con l'assessore regionale alla Funzione pubblica, Caterina Chinnici, incontreranno le istituzioni scolastiche locali e il comitato dei genitori nel corso di una visita istituzionale che si svolgera' mercoledi' 10 novembre, alle 10.30, al Municipio di Licata.

(Loc/Ct/Adnkronos)