Carceri: Sel-Verdi, a Bologna livello sovraffollamento inaccettabile
Carceri: Sel-Verdi, a Bologna livello sovraffollamento inaccettabile
Naldi, manca rieducazione ma anche tutela dignita' umana

Bologna, 3 nov. - (Adnkronos) - Nelle carceri di Bologna "il sovraffollamento inaccettabile". A ribadire l'allarme il gruppo Sel-Verdi dell'Emilia Romagna che ricorda come nel carcere minorile del Pratello ci siano addirittura "alcuni ragazzi che vengono fatti dormire per terra su materassi di fortuna", senza contare che i turni degli agenti di polizia penitenziaria, in carenza di organico, "sono snervanti". Alla Dozza non va meglio: l’ultimo suicidio di un detenuto di 32 anni avvenuto, infatti, solo pochi giorni fa.

"Le nostre carceri – commenta l'esponente di Sel Gian Guido Naldi - salvo lodevoli eccezioni, non solo non sono in grado di assolvere alla funzione rieducativa ma, a quanto pare, non riescono nemmeno a tutelare la dignit umana dei detenuti". Al Pratello, ricorda ancora il gruppo Sel "si tengono da tempo corsi di teatro per i ragazzi, che per verrebbero meno aggiungendo al disagio abitativo anche una debacle etica inammissibile". Su questo fronte Sel gi in campo con "un'iniziativa per dare voce ai detenuti, per manifestare un disagio profondo che sintomo di un Paese sempre pi incivile e sollecitare le istituzioni affinch prendano dei provvedimenti risolutivi".

(Mcb/Ct/Adnkronos)