Droga: Milano, ancora critiche condizioni 17enne in coma dopo festino
Droga: Milano, ancora critiche condizioni 17enne in coma dopo festino
Trapianto fegato non e' priorita', medici intervenuti su commozione cerebrale

Milano, 3 nov. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Restano ancora molto critiche le condizioni del ragazzo di 17 anni di Lucca, finito in coma dopo aver assunto un mix di droghe durante un festino di Halloween nel centro sociale Leoncavallo di Milano.

Il ragazzo ricoverato in Terapia intensiva all'ospedale Niguarda e la sua situazione attuale, a quanto apprende l'Adnkronos Salute, " di una prognosi molto severa caratterizzata da una situazione sempre critica".

Il quadro clinico resta quello di ieri. I medici in questo momento escludono un trapianto di fegato: "Non la priorit", spiegano dall'ospedale, anche perch pi organi sono stati intaccati dal cocktail di anfetamine, cannabis e alcol assunti dal ragazzo. L'intervento dei camici bianchi si concentrato invece sulla commozione cerebrale che il ragazzo si sarebbe provocato cadendo e sbattendo la testa durante il veglione, nella notte tra sabato e domenica.

(Lus/Gs/Adnkronos)