Grecia: anarco-insurrezionalisti, negli ultimi anni lunga scia di attentati/Scheda
Grecia: anarco-insurrezionalisti, negli ultimi anni lunga scia di attentati/Scheda
(Rif.: 'Grecia: libro bomba per Berlusconi e' una raccolta di leggi')

Roma, 3 nov. - (Adnkronos) - Quattordici pacchi sospetti fatti detonare in pochi giorni in Grecia, tra cui plichi indirizzati al cancelliere tedesco Angela Merkel, al presidente francese Nicolas Sarkozy, al premier italiano Silvio Berlusconi. L'escalation di minacce eversive torna a essere allarmante. In Italia, azioni dimostrative ed anche gravi attentati messi in atto negli ultimi anni, sono stati attribuiti dagli investigatori alla galassia dell'eversione di matrice anarco-insurrezionalista. Questi, in sintesi, i principali episodi verificatisi in Italia nel recente passato:

- 26 SETTEMBRE 2002: due ordigni inesplosi vengono rinvenuti a Nuoro davanti alla prefettura e davanti alla sede locale dell'Associazione provinciale degli industriali, alla vigilia della visita dell'allora ministro dell'Interno, Giuseppe Pisanu.

- 9 DICEMBRE 2002: ore 3,50 del mattino, due ordigni esplodono a Genova a distanza di dieci minuti l'uno dall'altro, a pochi metri dalla Questura. Si tratta di due bombe al tritolo. Il giorno successivo, arriva per posta la rivendicazione a firma della ''Brigata 20 luglio''. Si susseguono alcuni falsi allarmi nella stessa citta' e a Napoli.

- 13 DICEMBRE 2002: intorno alle 15 in via Bertoloni a Roma viene trovato un pacco bomba davanti alla sede della compagnia di bandiera spagnola Iberia. Il pacco proviene da Milano, come quello arrivato il giorno precedente a Barcellona nella redazione del quotidiano ''El Pais''.

- 28 DICEMBRE 2002: Una busta esplosiva viene trovata in un bancomat a Sassari. (segue)

(Rre/Ct/Adnkronos)