Grecia: pacco bomba per Berlusconi, l'esplosivo in un libro/i precedenti
Grecia: pacco bomba per Berlusconi, l'esplosivo in un libro/i precedenti
(Rif.: 'Grecia: il criminologo Bruno, raccolta leggi a Berlusconi suggestivo ma non simbolico')

Roma, 3 nov. - (Adnkronos) - Una raccolta di leggi, edita nel 2003, scritta in lingua greca stato il libro scelto per confezionare il pacco bomba inviato al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e fatto brillare questa notte all'aeroporto Marconi di Bologna. Il libro in una busta era stato spedito da Atene a Palazzo Chigi. Un metodo utilizzato anche in passato per altri attentati in Italia e in Europa:

14 dicembre 2002: Allarme bomba a Malpensa. Alcuni viaggiatori segnalano la presenza di una busta gialla lasciata nei pressi della filiale milanese della Banca Popolare di Milano e dell'ufficio postale interno al terminale due di Malpensa. Viene trovato un congegno a tempo che avrebbe fatto esplodere la polvere da sparo contenuta nella busta. L'esplosivo si trovava all'interno di un libro , ''Le novelle'' di Verga.

27 dicembre 2003: Un pacco bomba , contenente il libro di Gabriele D'Annunzio 'Il Piacere' esplode nella casa di Bologna del presidente della Commissione europea Romano Prodi. E' lo stesso Prodi ad aprire il pacco, indirizzato alla moglie Flavia Franzoni, dal quale si sprigiona una fiammata che lo lascia illeso. (segue)

(Asc/Ct/Adnkronos)