Incidenti: motociclista morto, Farnesina convoca ambasciatore Ecuador
Incidenti: motociclista morto, Farnesina convoca ambasciatore Ecuador

Roma, 3 nov. (Adnkronos) - L'ambasciatore dell'Ecuador, Carlos Vallejo Lopez, e' stato convocato alla Farnesina, in seguito all'incidente in cui ha perso la vita a Roma il 26enne, Marco Bartoccioni. Stando a fonti diplomatiche, su istruzione del ministro Franco Frattini, il capo del cerimoniale diplomatico della Repubblica ha convocato alla Farnesina l’ambasciatore dell’Ecuador e l'incontro avverr domani. Al contempo, rilevano le fonti, un’opera di sensibilizzazione stata gi svolta presso il ministero degli Esteri dell’Ecuador dal nostro ambasciatore a Quito. La Farnesina, proseguono le fonti, sta offrendo la massima collaborazione alle competenti Autorita' sin dall'inizio degli accertamenti, per fornire tutti i dati in proprio possesso che possano risultare utili ai fini delle indagini.

Il proprietario dell’autovettura coinvolta nell'incidente, il cui nome stato indicato dalla polizia, gode delle immunita' diplomatiche previste dalla Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche del 1961, dunque anche della piena immunit penale. Diverse le possibilit che si aprono, proseguono le fonti, qualora -al termine delle necessarie verifiche in corso- emergesse che alla guida dell'autovettura coinvolta nell'incidente mortale fosse effettivamente il proprietario dell’automobile.

Lo Stato potrebbe rinunciare espressamente all'immunita' dalla giurisdizione penale di cui gode il suo funzionario, come talvolta accaduto in passato in casi analoghi per reati gravi. L'Agente diplomatico, resosi responsabile di un grave reato nel territorio dello Stato dove egli opera, puo' comunque essere 'richiamato' nel proprio Paese d'origine o allontanato dopo essere stato dichiarato 'persona non grata' dallo Stato che lo ha accreditato. E' comunque possibile avviare un procedimento civile, rilevano infine le fonti, per l'azione risarcitoria dei danni subiti da parte dei familiari della vittima, come gia' accaduto in simili casi seguiti dalla Farnesina.

(Ses/Ct/Adnkronos)