Lecce: pitbull attaccano pensionato nel giardino di casa, l'uomo salvato da carabinieri
Lecce: pitbull attaccano pensionato nel giardino di casa, l'uomo salvato da carabinieri

Lecce, 3 nov. - (Adnkronos) - Un carabiniere della Stazione di Salve, in provincia di Lecce, ha dovuto uccidere un pitbull con un colpo di pistola durante un drammatico salvataggio di un pensionato dall'aggressione del cane che era insieme a un altro della stessa razza, nei pressi della casa di campagna dell'uomo a Torre Pali. E' accaduto stamane. E' stato lo stesso pensionato a chiedere aiuto al 112.

Due pitbull, entrambi sprovvisti di guinzaglio e museruola, erano entrati nel giardino tenendo fra le fauci un cane di razza setter irlandese, agonizzante. Alla vista del pensionato e di altre due persone presenti, i pitbull si sono avventati contro di loro ma non sono riusciti ad aggredirli solo perche' si sono rifugiati in auto fino all'arrivo della pattuglia.

I pitbull, uno di colore nero e l'altro marrone, tenendo ancora tra le fauci il setter, si sono portati sulla parte restrostante della casa. Il pensionato e i due militari giunti sul posto li hanno raggiunti. I molossi hanno abbandonato la preda ed hanno iniziato ad avvicinarsi, ringhiando minacciosamente, contro carabinieri e pensionato. Nonostante questi ultimi si siano tirati un po' indietro, gli animali non hanno mutato il loro atteggiamento aggressivo ed hanno continuato ad avvicinarsi pericolosamente. (segue)

(Pas/Zn/Adnkronos)