Mafia: Costruttori Palermo presentano nuovo Codice etico
Mafia: Costruttori Palermo presentano nuovo Codice etico

Palermo, 3 nov. (Adnkronos) - Uno Statuto rivisitato e corretto seguendo la linea di legalit che l’associazione persegue, per dare "un segnale chiaro ed inequivocabile che porti alla definitiva dissoluzione del binomio edilizia-criminalit". Presentato oggi a Palermo il nuovo Codice etico dell'Ance Palemo, l'Associazione costruttori. Nel momento in cui la pressione dello Stato contro le cosche mafiose diventa pi incisiva e nuovi strumenti vengono introdotti per il contrasto alle infiltrazioni mafiose nel settore dell’edilizia, anche i costruttori devono fare la loro parte.

Per l'Ance Palermo "nessuna comprensione, nessuna tolleranza pu essere pi consentita: chi paga il pizzo o colluso, non un imprenditore che cerca di difendere la propria azienda ma uno che la sta distruggendo e sta avvelenando il mercato".

Per questo Ance Palermo si dotata di nuovi strumenti. Per presentarsi sul mercato "in maniera competitiva e limpida, nella convinzione che questo possa essere un modo per rivitalizzare, nell’interesse dell’intera societ, l’economia del settore che fortemente in crisi". (segue)

(Ter/Col/Adnkronos)