Medicina: con Papillomavirus maschi meno fertili e rischi embrione
Medicina: con Papillomavirus maschi meno fertili e rischi embrione
Studio italiano su modello animale

Roma, 3 nov. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - La presenza del Papillomavirus umano (Hpv) nel liquido seminale pu diminuire la fertilit maschile riducendo la motilit spermatica e pu infettare l'ovocita interferendo con il corretto sviluppo dell'embrione. Lo hanno rilevato le sperimentazioni eseguite dai ricercatori del Dipartimento di istologia, microbiologia e biotecnologie biomediche del Centro di crioconservazione dei gameti maschili dell'Azienda-Universit di Padova, in collaborazione con i ricercatori del Dipartimento di medicina interna dell'universit dell'Aquila. I dati sono stati resi noti oggi a Roma, nel corso della presentazione del IX Congresso della Societ italiana di andrologia e medicina della sessualit (Siams), in programma da domani al Policlinico dell'Universit di Modena.

Gli studi dimostrano che gli spermatozoi infettati con il virus Hpv sono in grado di fertilizzare gli ovociti trasportando il Dna virale all'interno di essi. Lo studio stato eseguito su topi di laboratorio: i ricercatori hanno dimostrato che il Dna virale all'interno dell'ovocita funzionante e capace di riprodurre proteine virali. "I nostri dati, inoltre, dimostrano la presenza del virus nel 10% dei pazienti infertili - spiega Carlo Foresta, direttore del Centro - con alterazione della motilit e addirittura nel 40-50% dei pazienti con condilomi e nei partner di donne con Hpv. Se gli spermatozoi con Hpv venissero utilizzati per tecniche di fecondazione in vitro, potrebbero comportare il passaggio del Dna virale nell'ovocita, con mancanza di sviluppo dell'embrione o aborto precoce".

In un altro studio lo stesso gruppo di ricerca, analizzando 80 pazienti infertili per astenozoospermia senza cause apparenti, ha dimostrato che nel 25% dei questi soggetti si riscontra l'Hpv nel liquido seminale e in particolare il 30% degli spermatozoi di questi soggetti mostra il virus adeso sulla loro superficie. Questo il primo studio che dimostra un effetto diretto dell'Hpv sulla fertilit maschile, pertanto gli autori suggeriscono la ricerca del virus nelle astenozoospermie da causa non nota.

(Bdc/Col/Adnkronos)