Rifiuti: De Priamo (Pdl), proroga Malagrotta non sara' sine die come con centrosinistra
Rifiuti: De Priamo (Pdl), proroga Malagrotta non sara' sine die come con centrosinistra

Roma, 3 nov. - (Adnkronos) - ''I colleghi del centrosinistra fingono di ignorare il concetto fondamentale espresso dal sindaco Alemanno in merito alla proroga per Malagrotta: la stessa, contrariamente a quanto avveniva nei governi di centrosinistra, non sar una proroga sine die ma sar contestuale all’indicazione del nuovo sito che sostituir Malagrotta. Da questo punto di vista troviamo contraddittorio fare riferimento all’area metropolitana e allo stesso tempo escludere la possibilit di un nuovo impianto nell’ambito della stessa come fanno alcuni colleghi di centrosinistra''. Lo dichiara Andrea De Priamo, presidente della commissione Ambiente di Roma Capitale.

''Bisogner in tempi brevi indicare il nuovo sito su base di criteri tecnici oggettivi e - continua - da quel punto di vista, occorrer responsabilit da parte di tutte le forze politiche per evitare il sorgere di continui veti che potrebbero portare a una situazione drammatica dei rifiuti nella regione. Non vorremmo che vi fosse la volont di far riemergere quell’opzione di Monti dell’Ortaccio che sarebbe una beffa per i cittadini della Valle Galeria, per anni sottoposti alla discarica di Malagrotta. D’altro canto siamo certi che se la Regione Lazio sosterr l’impegno di Roma Capitale per aumentare la raccolta differenziata e realizzare l’impiantistica necessaria per il trattamento e il riciclo della stessa, in futuro non sar necessario prevedere mega discariche o termovalorizzatori in tutto il territorio regionale''.

(Rre/Zn/Adnkronos)