Sanita': Rodano (Idv), nuovi ticket e nuovi debiti, Polverini continua a mentire
Sanita': Rodano (Idv), nuovi ticket e nuovi debiti, Polverini continua a mentire

Roma, 3 nov. - (Adnkronos) - “Nuovi ticket e nuovi debiti non coperti nel disavanzo 2010: almeno in Consiglio Regionale, da Renata Polverini ci saremmo aspettati la verit. Invece la governatrice continua a mentire. Evita di annunciare che, come si legge nel verbale del tavolo tecnico, lo Stato sblocca le risorse solo per il 60%, per il 10% rinvia a marzo 2011, e soprattutto per il restante 30% impone alla Polverini e al Lazio non solo le tasse ma anche nuovi ticket per i cittadini''. Lo dichiara in una nota Giulia Rodano, vicepresidente della Commissione Sanit della Regione Lazio, intervenuta in Consiglio Regionale a nome del gruppo Italia dei Valori.

Come se non bastasse, sul disavanzo del 2010 graver un ulteriore debito scoperto circa 230 milioni di euro. Oltretutto - aggiunge - dopo proteste ampie e prolungate, blocchi delle autostrade, Sindaci in rivolta, era lecito attendersi quanto meno un discorso sul merito delle scelte effettuate nel piano e magari anche un barlume di programmazione”.

“Le scelte del commissario Polverini non sono state tecniche ma politiche. Ecco perch le proteste contro il piano sono state cos vaste e prolungate - sottolinea - Il centrosinistra in cinque anni aveva tagliato 2200 posti letto a Roma, 400 nella provincia di Roma, 180 nelle altre province. Il piano Polverini, in un solo anno, chiude ulteriori 2200 posti nelle province e 600 a Roma. E’ una scelta iniqua e sbagliata, una resa incondizionata alle contraddizioni strutturali del sistema e ai poteri forti presenti nella sanit, sia privata che pubblica”. (segue)

(Rre/Ct/Adnkronos)