Sanita': manifestazione alla Pisana contro il decreto 80 (3)
Sanita': manifestazione alla Pisana contro il decreto 80 (3)
sindaco Bracciano, aspettiamo decreto per ricorrere al Tar

(Adnkronos) - "Crediamo che la chiusura dell'ospedale Padre Pio di Bracciano sia solo una scelta dovuta a un tecnicismo contabile e che non si possa prendere queste decisioni senza confrontarsi con i territori". Lo ha detto all'ADNKRONOS il sindaco di Bracciano, Giuliano Sala, presente questa mattina alla manifestazione di protesta davanti al Consiglio regionale del Lazio, dove in queste ore si discute del Piano sanitario.

"Il confronto lo abbiamo avuto solo dopo -ha proseguito il sindaco- quando c'era gi stata l'approvazione da parte del ministero dell'Economia in accordo con il ministero della Sanit. Il Padre Pio deve servire 132mila abitanti, che pensate diventano 300mila. Non avremo piu' posti per i ricoveri, non avremo piu' pronto soccorso, ne' chirurgia. Per questo oggi siamo qui a protestare in modo civile, per cercare di ottenere una risposta democratica".

"Aspettiamo la pubblicazione del decreto per fare ricorso al Tar -ha concluso Sala- sulla salute delle persone non si puo' giocare, bisogna confrontarsi. Oggi il nostro ospedale ha 0,9 posti letto ogni mille abitanti, con questo intervento la media scenderebbe a 0,5. Il Servizio sanitario sarebbe quasi azzerato e non credo che la Costituzione preveda questo".

(Cmu/Col/Adnkronos)