Sanita': stress da lavoro in corsia, Fials Confsal Lombardia chiede controlli (2)
Sanita': stress da lavoro in corsia, Fials Confsal Lombardia chiede controlli (2)
Il sindacato, allarmanti dati su divorzi fra lavoratori del settore

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - "Allarmanti i risultati dell'indagine effettuata dalla nostra organizzazione sindacale, in cui si segnala un elevato numero di divorzi tra i lavoratori della sanit", denuncia Greco. "Si impone un atto di risoluta verifica e di dovere istituzionale". Il sindacato chiede per questo motivo che "la Regione e i direttori generali delle aziende sanitarie si impegnino a garantire la sicurezza sanitaria anche in casi che riguardano stress eccessivi nei luoghi di lavoro. Servono controlli accurati in tutte le strutture sanitarie e check-up sugli operatori".

In situazioni di grave stress psicofisico, prosegue Greco, "si rischiano anche liti per futili motivi con l'utenza. E' per questo che chiediamo ai direttori generali e all'assessorato regionale alla Sanit: in quante aziende sanitarie (Asl e ospedali, policlinici e Irccs) stato attivato un supporto psicologico riservato al personale interno?".

Al Pirellone Fials Confsal pone anche un'altra questione: "Vogliamo sapere come la Regione intende rimediare alle manifeste carenze di personale. La Lombardia sotto organico di oltre 12 mila infermieri e centinaia di medici lavorano con contratti di sostituzione", conclude.

(Red-Lus/Zn/Adnkronos)