Sicilia: 500 alunni alle Giornate dell'Economia del Mezzogiorno
Sicilia: 500 alunni alle Giornate dell'Economia del Mezzogiorno

Palermo, 3 nov. - (Adnkronos) - Circa 500 allievi di 4 istituti palermitani hanno partecipato presso la scuola secondaria Vittorio Emanuele Orlando all'incontro "A scuola con l'economia", nell'ambito della terza edizione de Le Giornate dell'Economia, del Mezzogiorno, organizzate a Palermo dalla Fondazione Curella e dal Di.Ste Consulting. Dopo gli interventi, tutti mirati a sensibilizzare i giovani presenti sui temi economici in questo periodo di crisi, gli alunni degli istituti secondari di primo e secondo grado Pecoraro, Galilei, Maiorana e Vittorio Emanuele Orlando hanno posto le domande ai relatori.

Tra questi Fabio Mazzola, preside della facolt di economia dell'universit di Palermo nonch componente del comitato scientifico de "Le Giornate", Daniela Sortino, Francesca Grisafi, assessore comunale alla pubblica istruzione, Piero David, coordinatore della segreteria tecnica dell'assessorato Istruzione e Formazione Professionale della Regione Siciliana, Rosario Filoramo, consigliere comunale al Comune di Palermo,Nunziata Barone, della direzione generale dell'ufficio scolastico regionale di Palermo, Rosario Leone, dirigente dell'Ufficio Scolastico provinciale di Palermo.

Tra le domande poste quella di Simone Saguto dell'istituto Galilei che ha chiesto come si fa ad impedire che la mafia condizioni l'economia del Mezzogiorno e quella di Claudia Monte del Pecoraro che ha domandato se la crescita di paesi come la Cina possa ostacolare l'economia di nazioni come l'Italia.

(Ter/Col/Adnkronos)