Taranto padre violentava figlia minorenne e madre assisteva, fermati entrambi (2)
Taranto padre violentava figlia minorenne e madre assisteva, fermati entrambi (2)
La ragazza avrebbe subito maltrattamenti di ogni genere, percosse e minacce di morte

(Adnkronos) - Le accuse sono di violenza sessuale aggravata, maltrattamenti in famiglia e lesioni. La vittima si e' presentata ieri in tarda mattinata nel Comando Stazione dei carabinieri di San Giorgio Jonico, esasperata per la situazione che da anni viveva in famiglia. Subito dopo la denuncia, e' partita la ricerca di riscontri alle dichiarazioni gravissime circa i numerosi e circostanziati episodi.

Si e' accertato che la ragazza era oggetto delle attenzioni sessuali del padre, 53enne e che la madre, 50enne, testimone diretta, non si sarebbe mai opposta agli atteggiamenti dell'uomo che riteneva la figlia oggetto di sua proprieta'. La ragazza avrebbe subito maltrattamenti di ogni genere, comprese percosse e minacce di morte.

In seguito ad accertamenti di personale specializzato (medici, infermieri, assitenti sociali e psicologi), il quadro accusatorio si e' delineato nella sua chiarezza e ha permesso di procedere nei confronti dei genitori. Il pm della Procura di Taranto Vincenzo Petrocelli ha disposto il fermo nei loro confronti. La ragazza si trova in una struttura protetta. I genitori da molto tempo risiedono a San Giorgio.

(Pas/Ct/Adnkronos)