Omicidio Scazzi: Michele Misseri cambia versione, fu solo Sabrina a uccidere Sarah
Omicidio Scazzi: Michele Misseri cambia versione, fu solo Sabrina a uccidere Sarah

Taranto, 6 nov. (Adnkronos) - Sabrina Misseri avrebbe ucciso da sola la cugina Sarah Scazzi, 15 anni, il 26 agosto scorso ad Avetrana, in provincia di Taranto. E il padre Michele Misseri sarebbe intervenuto solo nella fase successiva, quella dell'occultamento del cadavere. E' quanto sarebbe emerso dall'interrogatorio di quest'ultimo effettuato un po' a sorpresa ieri pomeriggio nel carcere della citta' jonica e durato fino a tarda serata.

Ad ascoltarlo il pm della Procura di Taranto Mariano Buccoliero, il procuratore aggiunto Pietro Argentino, il colonnello dei carabinieri Antonio Russo, comandante del Reparto Operativo dell'Arma, e da un certo punto in poi anche il procuratore capo Franco Sebastio. La nuova svolta di questa vicenda e' giunta dopo il colloquio nel primo pomeriggio di Michele Misseri con il suo avvocato d'ufficio Daniele Galoppa e con la consulente criminologa Roberta Bruzzone.

Misseri, oltre a fare queste rivelazioni, come preannunciato avrebbe ritrattato anche la parte della sua confessione relativa allo stupro del corpo della vittima. L'interrogatorio effettuato ieri non vale come incidente probatorio ed e' stato sottoposto a segretazione.

(Pas/Col/Adnkronos)