Papa: Europa deve aprirsi a Dio senza paura
Papa: Europa deve aprirsi a Dio senza paura

Citt del Vaticano, 6 nov. - (Adnkronos) - "L’Europa deve aprirsi a Dio, uscire all’incontro con Lui senza paura, lavorare con la sua grazia per quella dignit dell’uomo che avevano scoperto le migliori tradizioni: oltre a quella biblica, fondamentale a tale riguardo, quelle dell’epoca classica, medievale e moderna, dalle quali nacquero le grandi creazioni filosofiche e letterarie, culturali e sociali dell’Europa". Lo ha detto il Papa, presiedendo a Santiago de Compostela la Santa Messa in occasione dell’Anno Giubilare Compostelano.

"Questo Dio e questo uomo sono quelli che si sono manifestati concretamente e storicamente in Cristo - ha aggiunto - Cristo che possiamo trovare nei cammini che conducono a Compostela, dato che in essi vi una croce che accoglie e orienta ai crocicchi. Questa croce, segno supremo dell’amore portato fino all’estremo, e perci dono e perdono allo stesso tempo, dev’essere la nostra stella polare nella notte del tempo".

"Croce e amore, croce e luce sono stati sinonimi nella nostra storia, perch Cristo si lasci inchiodare in essa per darci la suprema testimonianza del suo amore, per invitarci al perdono e alla riconciliazione, per insegnarci a vincere il male con il bene - ha sottolineato - Non smettete di imparare le lezioni di questo Cristo dei crocicchi dei cammini e della vita, in lui ci viene incontro Dio come amico, padre e guida". (segue)

(Zss/Ct/Adnkronos)