Privacy: presidente Istituto italiano, bene Ue su modifica direttive dati personali (2)
Privacy: presidente Istituto italiano, bene Ue su modifica direttive dati personali (2)

(Adnkronos) - Bolognini confida "nel fatto che la Commissione non si concentri solo sui diritti negativi, di non comparire, che vanno riconosciuti e resi effettivi per chi naviga on line, ma proponga innovazioni delle Direttive anche per garantire diritti positivi: per esempio, il diritto di recuperare i propri dati on line, quello di non vedersi cancellare di colpo il profilo su un social network e quello di sapere con esattezza quali siano i criteri di indicizzazione delle informazioni adottati dai motori di ricerca''.

''Insomma -conclude- non di solo oblio si dovrebbe parlare: i cittadini digitali - ha concluso - hanno anche il diritto a vedere comparire bene, correttamente, senza soprusi e senza bavagli od opacit, i dati che li riguardano".

(Rre/Col/Adnkronos)