Roma: De Luca (Pd), a Villa Borghese servirebbe un commissario non una commissione
Roma: De Luca (Pd), a Villa Borghese servirebbe un commissario non una commissione

Roma, 6 nov. - (Adnkronos) - Villa Borghese "non ha bisogno di commissioni, ma di un Commissario, una personalit di cultura e competenza, vista l’incapacit del Campidoglio di gestire una delle pi belle ville del mondo, trasformata, come altre ville e piazze storiche, in una fiera di gazebi, in un mercato di paccottiglie ed altre amenit autorizzate dal Comune. Un anno fa abbiamo evitato che a pochi metri dalla Casina Valadier si autorizzasse un mercatino tutti i fine settimana di chincaglierie e enogastronomia". quanto afferma il vicepresidente della commissione ambiente del Comune di Roma Athos de Luca, in riferimento alla proposta del sindaco Gianni Alemanno di creare una commissione apposita per Villa Borghese.

"La cultura di questa giunta rispetto ai beni culturali e ambientali - prosegue De Luca - lo sfruttamento e il mercimonio.Finch il sindaco Alemanno non cambier la mentalit mercantile sua e della giunta, le bellezze di Roma sono destinate al declino e al degrado. In questo vi uno dei piu’ profondi motivi del fallimento di questa amministrazione".

(Cmu/Pn/Adnkronos)