Societa': il lavoro e' monotono? impiegati in fila dal chirurgo plastico (2)
Societa': il lavoro e' monotono? impiegati in fila dal chirurgo plastico (2)

(Adnkronos) - A sorpresa si inseriscono gli insegnanti (12%), che patiscono le polemiche dovute alla riforma scolastica e le difficili condizioni contrattuali. Ai piani bassi di questa speciale classifica, complice presumibilmente il notevole sforzo fisico che comporta il loro lavoro, si piazza la categoria degli artigiani, come fabbri e falegnami, con il 2%.

Ma quali sono gli interventi estetici maggiormente richiesti in questo periodo? Dallo studio condotto da Donne e Qualit della Vita emerge che, per l’equazione che coniuga un impegno economico abbordabile con una buona resa, ad andare per la maggiore sono operazioni di piccolo cabotaggio, in cima le punture di botox e le iniezioni di filler. Paura di invecchiare? Accade cos nel 47% delle occasioni. Altri interventi pi impegnativi, anche in termini di decorso post-operatorio, conquistano comunque quote di tutto rispetto, a cominciare dalla mastoplastica e dalla rinoplastica, scelte rispettivamente dal 18% e dal 16% degli intervistati. Un seno pi prosperoso o un naso nuovo di zecca possono aiutare magari ad affrontare con pi ottimismo e maggiore fiducia in s stessi il lavoro in inverno. L’8%, invece, si divide tra liposuzioni o liposculture, magari perch non ha tempo o voglia di andare in palestra e intende modellare da subito il fisico. Di poco inferiore la richiesta di lifting (5%), specie al viso, intervento praticato per lo pi dagli over 50. (segue)

(Cro/Zn/Adnkronos)