Stragi naziste: morto 'Mischa' Seifert, il 'boia' di Bolzano
Stragi naziste: morto 'Mischa' Seifert, il 'boia' di Bolzano

Roma, 6 nov. (Adnkronos) - E' morto nell'ospedale di Caserta, dove era ricoverato, Michael Seifert, l'ex caporale delle Ss di origine ucraina che tra il 1944 e il 1945 semino' morte e dolore tra i prigionieri del campo di Bolzano. Nato a Landau (Ucraina) il 16 marzo 1924, 'Mischa' Seifert era stato condannato all'ergastolo in via definitiva per i crimini e le torture compiuti.

Dopo la guerra Seifert aveva trovato rifugio in Canada. Era stato infine rintracciato ed estradato in Italia nel 2008. L'Aned, Associazione nazionale ex deportati politici nei campi nazisti, sottolinea sul suo sito www.deportati.it di non essersi opposta alla concessione dei domiciliari per Seifert ma di essere sempre stata ''fieramente contraria'' a qualsiasi concessione che si potesse interpretare come un annullamento della pena inflitta a Seifert dal tribunale militare.

(Mac/Ct/Adnkronos)