Toscana: il 19 e 20 novembre le giornate della partecipazione della Regione
Toscana: il 19 e 20 novembre le giornate della partecipazione della Regione
Esperienze di coinvolgimento dei cittadini a confronto e tre premi

Firenze, 6 nov. - (Adnkronos) - Tornano le Giornate di Montaione, in provincia di Firenze: due giorni - l'anno scorso furono tre – per parlare di partecipazione in Toscana e nel mondo, per capire come, qui e altrove, i cittadini possono essere consultati e resi parte attiva nelle decisioni prese dalle istituzioni, in genere su progetti di grande impatto. L'appuntamento, organizzato dalla Regione Toscana, il 19 e 20 novembre a Villa Serena, ma gi sono aperte le preiscrizioni, obbligatorie e da farsi entro il 14 novembre, per partecipare ai gruppi d i lavoro, gestiti anche questi in modo partecipato naturalmente. Basta inviare una mail all'indirizzo ufficio.partecipazione@regione.toscana.it.

Nella due giorni di Montaione si parler di come la legge toscana sulla partecipazione, in vigore dal 2008, ha finora funzionato e di come potrebbe eventualmente essere migliorata. Stefano Zamagni dell'Universit di Bologna spiegher come crescita, democrazia e partecipazione, una delle lezioni della crisi, possono essere collegate tra loro. Saranno naturalmente esaminati anche casi concreti e cosa, dopo l'apertura di un processo partecipativo, accaduto: dalla gronda autostradale di Genova al depuratore di Ponte Buggianese nel padule di Fucecchio, per finire agli esempi di urbanistica partecipata di Montespertoli e Lastra a Signa. Ci sar spazio per ragionare su quello che succede Oltralpe.

Le “Giornate di Montaione” sono promosse dalla Regione Toscana: per la precisione dall'Osservatorio elettorale e partecipazione di concerto con l'Autorit regionale per la partecipazione. L'assessore alle riforme, on. Riccardo Nencini, aprir e chiuder la prima giornata. (segue)

(Red-Xio/Pn/Adnkronos)