Afghanistan: Zapatero, non siamo qui per restare ma impegno sia fermo
Afghanistan: Zapatero, non siamo qui per restare ma impegno sia fermo
visita a sorpresa alle truppe del premier spagnolo

Madrid, 6 nov. (Adnkronos/Dpa) - "Non siamo qui per restare ma il nostro impegno deve essere fermo fino a quando gli afghani non potranno garantire la propria sicurezza". E' quanto ha detto il premier spagnolo Jos Luis Rodrguez Zapatero arrivato oggi in Afghanistan per una visita a sorpresa alle truppe. Accompagnato dai ministri della Difesa e degli Esteri, Carme Chacn e Trinidad Jimnez, Zapatero ha reso omaggio all'aeroporto di Kabul al monumento che ricorda i 94 spagnoli caduti in Afghanistan dall'inizio del conflitto. Poi si recato nella base del contingente spagnolo, che supera le 1500 unit, a Qala-i-Naw. Previsti anche gli incontri con il presidente Hamid Karzai e il generale David Petraeus, comandante delle forze Nato nel paese.

(Ses/Zn/Adnkronos)