M.O.: Erekat, inutili colloqui diretti senza moratoria su insediamenti
M.O.: Erekat, inutili colloqui diretti senza moratoria su insediamenti

Gerusalemme, 6 nov. - (Adnkronos/Aki) - Sono "inutili" i colloqui diretti con Israele fino a quando non verr approvata una nuova moratoria sulla costruzione di insediamenti in Cisgiordania e a Gerusalemme Est, scaduta a fine settembre. Lo ha affermato il capo negoziatore palestinese, Saeb Erekat, in un'intervista al quotidiano 'Asharq al-Awsat'.

"Siamo alla fine del gioco. E' il momento di prendere le decisioni", ha affermato Erekat, precisando che "i negoziati sono inutili" e che ora il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu deve scegliere "tra la pace e gli insediamenti".

Erekat, che ieri a Washington ha incontrato l'inviato americano in Medio Oriente, George Mitchell, ha concesso all'amministrazione americana tre settimane per far ripartire i colloqui diretti, che si sono arenati propria sulla questione degli insediamenti. In caso contrario, l'Autorit Nazionale Palestinese potrebbe chiedere all'Onu il riconoscimento dello Stato palestinese.

(Spi/Zn/Adnkronos)