Messico: Obama a Calderon, Usa appoggiano sforzi contro criminalita'
Messico: Obama a Calderon, Usa appoggiano sforzi contro criminalita'

Washington, 6 nov. (Adnkronos/Dpa) - Dopo l'operazione condotta ieri nei pressi del confine con gli Stati Uniti in cui stato ucciso dai militari messicani uno dei principali leader del cartello della droga del Golfo, Antonio Ezequiel Cardenas Guillen, detto Tony Tormenta, il presidente americano Barack Obama ha espresso oggi al presidente messicano Felipe Caldern "l'appoggio americano agli sforzi messi in atto dal Messico per porre fine all'impunita' della criminalita' organizzata ". Lo rende noto la Casa Bianca con un comunicato. Il presidente - si apprende inoltre - ha espresso le proprie condoglianze al presidente Calderon per la morte dei due funzionari messicani coinvolti nell'operazione e del giornalista Carlos Guajardo.

(Ses/Ct/Adnkronos)