Terrorismo: invio pacchi esplosivi su voli, Usa allertati 3 settimane prima
Terrorismo: invio pacchi esplosivi su voli, Usa allertati 3 settimane prima
N.Y. Times, un primo avvertimento dall'Arabia Saudita gia' a luglio

New York, 6 nov. - (Adnkronos) - Ai primi di ottobre - circa tre settimane prima che venisse sventato l'invio di pacchi esplosivi a Chicago a bordo di aerei cargo - l'intelligence saudita avviso' gli Stati Uniti che Al Qaeda nello Yemen stava pianificando un attentato terroristico che prevedeva l'uso di uno o piu' aerei. A renderlo noto sono stati funzionari americani ed europei citati dal 'New York Times'. L'avvertimento saudita arrivo' poco dopo l'intercettazione da parte delle autorita' statunitensi di diversi pacchi destinati a Chicago in provenienza dallo Yemen che contenevano libri, giornali, Cd, un invio poi considerato dagli investigatori una sorta di prova generale fatta dai terroristi prima dell'attentato con i pacchi esplosivi.

A far scattare poi l'operazione delle forze di sicurezza che ha portato a sventare l'attacco e' stato un avvertimento delle autorita' saudite all'amministrazione Obama il 28 ottobre. In quella data si precisava che ordigni esplosivi potevano essere stati caricati a bordo di aereo cargo. Le frenetiche ricerche avviate immediatamente dopo l'avvertimento hanno consentito di ritrovare i due pacchi esplosivi. (segue)

(Ses/Pn/Adnkronos)