Basket: NBA, Hornets e Belinelli ok e Gallinari affonda coi Knicks (2)
Basket: NBA, Hornets e Belinelli ok e Gallinari affonda coi Knicks (2)
impresa di Utah a Miami con 46 punti di Millshap

(Adnkronos) - Fra le altre partite del giorno da segnalare l'impresa di Utah a Miami e l'ottava vittoria di fila, seppur sofferta, dei Lakers. I Jazz infliggono la prima sconfitta casalinga a Miami per 116-114 all'overtime dopo avere rimontato dal -22 di met partita. Ad esaltare Utah ci pensa un incontenibile Paul Millshap, che chiude con un bottino di 46 punti (carrer-high) e offusca le stelle di Dwyane Wade (39 punti di cui 10 all'overtime), LeBron James (tripla-doppia n.29 in carriera con 20 punti, 14 rimbalzi e 11 assist) e Chris Bosh (17 punti).

Millshap trascina i suoi ai supplementari con numeri da capogiro (11 punti nei 28 secondi finali, con 3 triple e i due punti del 104-104 allo scadere). Nel supplementare cresce anche il russo Andrei Kirilenko (5 punti di fila per un bottino complessivo di 16) e la tripla del pareggio di Wade non basta a Miami: dalla lunetta, dopo un fallo dello stesso Wade, Francisco Elson fa 2 su 2 e gli Heats vanno al tappeto.

A Los Angeles, infine, i Lakers superano per 99-94 Minnesota e per la terza volta nella loro storia iniziano la regular season con otto vittorie di fila. Un successo firmato dai soliti Kobe Bryant (33 punti) e Pau Gasol (18 punti, 10 rimbalzi). Ai Timberwolves non basta la doppia-doppia di Kevin Love, autore di 23 punti e 24 rimbalzi.

(Red-Spr/Col/Adnkronos)