Notizie Flash: 1/a edizione - L'estero (6)
Notizie Flash: 1/a edizione - L'estero (6)

Londra. Una vittoria definitiva contro Al Qaeda "non sar mai raggiunta". E' categorico il nuovo capo di Stato maggiore britannico, il generale David Richards, 58 anni, intervistato dal 'Sunday Telegraph'. L'alto ufficiale aggiunge per che possibile ottenere pi sicurezza."Nella guerra convenzionale - dichiara il generale al giornale - sconfitta e vittoria sono chiaramente distinte, e magari simboleggiate dalle truppe vincitrici che marciano nella capitale dello Stato sconfitto. Ma qui dobbiamo chiederci: necessario sconfiggere in modo netto (il terrorismo islamista ndr)? Io direi che non necessario, e che comunque una cosa che non otterremo mai". Tuttavia, prosegue Richards, "possiamo contenerlo al punto che le vite nostre e dei nostri figli possano esser condotte in modo sicuro? Io penso di s".E' insomma un quadro chiaro-scuro quello tracciato dal capo di Stato maggiore britannico, che comunque ammette che Al Qaeda e i suoi affiliati costituiranno una minaccia per la Gran Bretagna (e altri paesi occidentali) "per almeno 30 anni". Tra gli strumenti per combatterla, il generale cita anzitutto "la prevenzione a monte" e "istruzione e democrazia", anche se " improbabile", avverte, che problemi all'origine dell'islamismo militante siano "risolti in fretta".

(Ses/Zn/Adnkronos)