Governo: Pomicino, Berlusconi faccia come Moro, lavori a esecutivo senza di lui
Governo: Pomicino, Berlusconi faccia come Moro, lavori a esecutivo senza di lui
Collabori a uscire dalla crisi indicando altro premier

Roma, 14 nov. (Adnkronos) - ''La politica e' una scienza esatta, per cui credo che gli scenari possibili sono un paio: il governa ha la fiducia in Senato: e allora il presidente Napolitano e' costretto a sciogliere le Camere e andiamo tutti a votare. Oppure non ce l'ha nemmeno a Palazzo Madama e allora il capo dello Stato puo' avviare un giro di consultazioni. Qualora quest'ultima circostanza dovesse avverarsi, capiremo finalmente se Berlusconi e' un leader politico o soltanto elettorale''. Lo dice Paolo Cirino Pomicino in un'intervista al 'Corriere della sera'.

L'ex ministro spiega la differenza: se Berlusconi ''pensa che la sua leadership sia strettamente legata a un incarico di governo vorra' a tutti i costi portare gli italiani alle urne. Se invece capisce che si puo' essere capi carismatici anche senza incarichi a palazzo Chigi, come Aldo Moro puo' decidere di lavorare lui per primo alla costituzione di un nuovo esecutivo''. Cioe', ''dovrebbe collaborare a uscire dalla crisi indicando un nuovo premier''. Secondo Pomicino ''Pisanu ha il rango per palazzo Chigi'' e anche Tremonti ''potrebbe andare bene''. ''Altri purtroppo non ne vedo... a parte Formigoni, forse'', dice.

(Pol-Leb/Col/Adnkronos)