Immigrati: Salatto (Fli), Berlusconi non aiuti solo chi si chiama Ruby
Immigrati: Salatto (Fli), Berlusconi non aiuti solo chi si chiama Ruby

Roma, 14 nov. (Adnkronos) - “Non tollerabile che immigrati disperati, in attesa di un permesso di soggiorno, siano costretti a salire su una gru a Brescia e poi ci siano scontri con la polizia. Il presidente del Consiglio intervenuto con prontezza presso la Questura di Milano per aiutare la minorenne marocchina Ruby: perch allo stesso modo non si preoccupa della vita degli immigrati che lavorano onestamente nel nostro Paese? Perch non cerca una soluzione con il ministero degli Interni o, magari, manda anche l un consigliere regionale, per esempio di nuovo Nicole Minetti? Sarebbe opportuno per evitare che a Brescia, o ovunque in Italia, come successo a Rosarno in Calabria, accadano fatti ben pi gravi per l’ordine pubblico”. Lo dichiara Potito Salatto, eurodeputato di Fli-Ppe e membro della commissione per gli Affari Esteri.

(Pol-Leb/Col/Adnkronos)