Milano: al via primarie centrosinistra, in quattro per sfidare la Moratti/Adnkronos
Milano: al via primarie centrosinistra, in quattro per sfidare la Moratti/Adnkronos
Sfida Pisapia e Boeri all'ultimo voto, in corsa anche Onida e Sacerdoti

Milano, 14 nov. - (Adnkronos)- Sono iniziate alle 8 di questa mattina e si concluderanno alle 20 le operazioni di voto per le primarie del centrosinistra a Milano. Lo spoglio iniziera' immediatamente e si conoscera' il nome del vincitore in tarda serata. Quattro candidati in corsa per un ruolo difficile, quello di sfidante di Letizia Moratti e del centodestra nelle elezioni comunali milanesi della prossima primavera. Stefano Boeri, Giuliano Pisapia, Valerio Onida e Michele Sacerdoti si contendono infatti nelle primarie del centrosinistra la candidatura del centrosinistra in una citta' che dal 1993 ha sempre visto prevalere alle elezioni comunali il candidato del centrodestra, prima il leghista Marco Formentini poi Gabriele Albertini e Letizia Moratti.

La sfida per la vittoria dovrebbe pero' essere ristretta, secondo tutti i sondaggi, a due candidati: Stefano Boeri e Giuliano Pisapia, l'avvocato che annunciando la sua candidatura prima dell'estate ha messo in moto il meccanismo che ha portato alla sfida di domani. Tutti i quattro i candidati sono espressione della 'societa' civile' ma nella competizione sono scesi in campo anche i partiti con il sostegno del Partito Democratico, con Bersani che ha registrato un videomessaggio alla vigilia del voto, alla candidatura di Boeri e quello di Sinistra e Liberta' di Nichi Vendola a Pisapia.

Nessuna indicazione di voto e' invece arrivata dall'Italia dei Valori di Antonio Di Pietro che ha annunciato l'intenzione di confrontarsi con il vincitore delle primarie per un accordo programmatico. La scelta dei partiti di entrare nella competizione e' stata molto criticata dal 'terzo incomodo' Valerio Onida che ha anche accusato il Pd di non aver rispettato la par condicio tra i candidati. (segue)

(Dra/Col/Adnkronos)