Politica: Folli, il vero leader? Deve identificarsi con cittadini senza farsi condizionare
Politica: Folli, il vero leader? Deve identificarsi con cittadini senza farsi condizionare

Roma, 14 nov. - (Adnkronos) - “Le caratteristiche evidenziate dallo studio di Zenger sono qualita’ manageriali e sono quindi tutte fondamentali per il ruolo di leader in generale. Se pero’ dobbiamo pensare ad un leader politico, ci vuole qualcosa in piu’ ossia la piena consapevolezza dei problemi del paese e le idee chiare su come risolverli. Ci vuole senso della storia e identificazione con i cittadini ma al tempo stesso la capacit di non farsi condizionare troppo e saper portare avanti anche misure impopolari". Lo dice all'Adnkronos Stefano Folli, editorialista del 'Sole 24 ore'.

"Secondo me -prosegue- un esempio perfetto di leader straordinario nella politica stato Charles De Gaulle, proprio per la sua fortissima sintonia con il popolo francese. Nella storia italiana, tra il 1947 e la fine degli anni ’60, ci sono stati ottimi leader come ad esempio De Gasperi, Fanfani, La Malfa, Nenni, Saragat, Berlinguer e Togliatti ma nessuno di questi ha saputo elevarsi al di sopra del proprio partito di appartenenza. A quei tempi, infatti, in Italia ci sono stati grandi partiti che hanno permesso a questi leader di condurre in porto importanti riforme socio-economiche, che da soli non sarebbero riusciti a fare".

"In Italia avremmo sicuramente bisogno in questo momento di un leader che abbia la capacita’ di andare oltre le difficolta’ del sistema e saper realizzare alcune importante riforme. Sono d’accordo sul fatto che leader straordinario si diventi, ma a patto di avere alcune qualit di base e riuscire a superare la rigidit del sistema della pubblica amministrazione e della politica. Su queste basi ci potr essere, ed e’ auspicabile che possa avvenire nel nostro Paese, un rinnovo della classe dirigente e anche politica, ma il percorso e’ difficile e occorre ricordare -conclude Folli- che soltanto attraverso un duro lavoro e’ possibile rinnovare il sistema”.

(Pol/Zn/Adnkronos)