Beni culturali: Renzi, ministro Bondi ha data di scadenza come yogurt
Beni culturali: Renzi, ministro Bondi ha data di scadenza come yogurt
Sbagliata sua autodifesa in convegno internazionale Firenze

Firenze, 18 nov. - (Adnkronos) - ''La sensazione e' che questo ministro abbia una data di scadenza, e' un po' come uno yogurt: il ministro ha una data di scadenza nei prossimi giorni e nelle prossime settimane''. Lo ha detto il sindaco di Firenze, Matteo Renzi (Pd), commentando con i giornalisti l'intervento che il ministro dei Beni Culturali Sandro Bondi ha tenuto questa mattina al Forum organizzato nel Salone de' Cinquecento di Palazzo Vecchio, nell'ambito della Settimana dei beni culturali 'Florens 2010'.

''Io non entro nel merito di quello che ha detto il ministro, sono uno di quelli che quando puo' evita la polemica e cerca di rispettare le istituzioni per quello che sono - ha detto Renzi -. Ma giudico sconcertante che il ministro per i Beni culturali italiani sia venuto davanti a 35 delegazioni di Paesi stranieri, in un convegno in cui dovremmo mostrare cosa deve fare l'Italia, a fare una puntigliosa autodifesa: ha dato l'idea di uno che stesse facendo le prove per 'Annozero' di stasera, la prova generale del discorso che fara' quando il Parlamento tentera' di sfiduciarlo''.

''Questo mi fa male perche' dal ministro dei Beni culturali ci saremmo aspettati parole su quello che serve al Paese, non su quello che serve a lui per difendersi in Parlamento - ha concluso il sindaco di Firenze -. E dispiace davvero tanto perche' questo e' un metodo che non rispetta le istituzioni e non rispetta il Forum: non si utilizzano le stanze di tutti per fare le difese private''.

(Fas/Col/Adnkronos)