Internet: raggiunte 14milioni di opere per mediateca digitale Europeana
Internet: raggiunte 14milioni di opere per mediateca digitale Europeana

Bruxelles, 18 nov. (Adnkronos/Aki) - La mediateca digitale Europeana ha raggiunto quota 14 milioni di opere, tutte accessibili gratuitamente online, superando di gran lunga l'obiettivo di 10 milioni di oggetti previsto per il 2010. Lo ha reso noto la Commissione europea. Tra le ultime 'acquisizioni' digitali, un manoscritto su pergamena bulgaro del 1221, il primo libro in lingua lituana del 1547, un esemplare della "Retorica" di Aristotele in greco antico e latino del 1558, le opere complete dei mostri sacri della letteratura romantica tedesca Goethe e Schiller, ma anche uno dei primi film realizzati in Danimarca nel 1907 e una serie di foto del celebre castello irlandese di Glendalough antecedenti alla prima guerra mondiale.

"Europeana un esempio perfetto del modo in cui la cooperazione a livello europeo pu arricchire la vita di tutti", ha dichiarato la commissaria Ue all'agenda digitale Neelie Kroes, sottolineando come "mettere online 14 milioni di oggetti una buona notizia per tutti gli internauti che desiderano accedere a delle opere culturali che provengono da biblioteche, musei e archivi europei".

Lanciata nel 2008 con una 'database' di 2milioni di opere, Europeana permette di accedere direttamente a libri antichi, manoscritti, carte, quadri, giornali, fotografie, estratti video e audio digitalizzati e poi messi a disposizione da parte delle istituzioni culturali europee. I due paesi Ue che finora hanno maggiormente contribuito ad arricchire il patrimonio di Europeana sono Francia e Germania, che hanno reso disponibile rispettivamente il 18% e il 17% delle opere presenti sul portale Ue. L'Italiaha finora contribuito per il 7%.

(Lsa/Col/Adnkronos)