Animali: Aidaa, in Italia attivi piu' di tremila torturatori
Animali: Aidaa, in Italia attivi piu' di tremila torturatori
Associazione invita a segnalare casi sospetti a 'segnalazionereati@libero.it'

Roma, 1 mar. - (Adnkronos) - "In Italia c’ un piccolo esercito di sadici composto da almeno 3.000 persone (quelle conosciute e denunciate in questi ultimi anni) che nella loro vita si divertono a torturare ed uccidere gli animali. Molti di loro peraltro si comportano da 'amici degli animali' in modo da potersi accaparrare gli animali destinati poi a essere seviziati ed uccisi". Ad affermarlo l'Associazione italiana per la difesa degli animali (Aidaa), che per combattere il fenomeno ha avviato un servizio informativo tramite posta elettronica, allo scopo di individuare e segnalare queste persone alle autorit competenti.

"Questi orrendi personaggi - dice Aidaa - adoperano diversi sistemi per reperire gli animali, il pi usato quello degli annunci online: questi orrendi orchi rispondono ad annunci in cui si offrono gatti (gli animali maggiormente seviziati) e cani (prediligono quelli di piccole dimensioni) in regalo a chi disposto ad accudirli, spesso anche in cambio di denaro".

"In alcuni casi - spiega Aidaa - invece sono i torturatori stessi a pubblicare annunci per reperire animali da 'accudire'. Non mancano, infatti, i casi di persone note per acquistare cani e gatti presso i centri commerciali allo scopo di torturarli. Difficilmente invece questi personaggi si recano ad adottare cani o gatti nei rifugi e nei canili in quanto dovrebbero lasciare i loro documenti, rendendosi identificabili". (segue)

(Lum/Pn/Adnkronos)