Calabria: truffa su centrale turbogas di Scandale, 8 provvedimenti (2)
Calabria: truffa su centrale turbogas di Scandale, 8 provvedimenti (2)

(Adnkronos) - L’imprenditore, acquisita l’autorizzazione ed i relativi diritti, ha immediatamente ceduto le quote della societ a “Endesa Europa” e alla “Asm Brescia”, che hanno poi effettivamente realizzato la centrale a turbogas di Scandale.

Tuttavia, per sottrarsi agli obblighi derivanti dalla sottoscrizione dell’accordo, che prevedeva tra l’altro la realizzazione di infrastrutture, di un impianto multiservizi, di un pastificio, di impianti di produzione agro-biologica e di un impianto di conserve alimentari, Bonaldi, insieme agli altri imprenditori e professionisti colpiti dai provvedimenti cautelari, ha ottenuto la delocalizzazione in altre aree di alcune delle iniziative e causato il dissesto finanziario della “Eurosviluppo Industriale spa” e della “Alibio srl”, entrambe con sede a Crotone, societ a lui riconducibili, per le quali la Procura di Crotone ha chiesto il fallimento. (segue)

(Ink/Pn/Adnkronos)