Caserta: Docenti cattolici, rimuovere tutti i dirigenti Villaggio dei ragazzi
Caserta: Docenti cattolici, rimuovere tutti i dirigenti Villaggio dei ragazzi

Caserta, 1 mar. - (Adnkronos) - "Ci che accaduto all'interno del Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni gravissimo ed inqualificabile. Gli ospiti venivano insultati con aggettivi e sostantivi tipici del bullismo e del mobbing: "porci", "animali", "scemi", "bestie", "handicappati". Cos il presidente dell'Associazione docenti cattolici (Adc), Alberto Giannino, che chiede la rimozione di tutti i responsabili della struttura, "poich - afferma - non potevano non sapere".

"Altri ospiti - dice Giannino - hanno subito gravissime angherie, soprusi e vessazioni: uno volato gi dalle scale, un altro stato picchiato contro un armadietto di ferro, e 24 studenti erano costretti a stare in piedi nudi per fare la doccia in una stanza con le finestre spalancate in pieno inverno. Secondo gli educatori "puzzavano". Non c' bisogno di aggiungere altro"".

"L' Arcivescovo mons. Velasio De Paolis, delegato pontificio per la Congregazione dei Legionari di Cristo - aggiunge Giannino - e i quattro Vice Commissari dei Legionari di Cristo, padre Agostino Montan, monsignor Mario Marchesi, il padre gesuita Gianfranco Ghirlanda e il vescovo Brian Farrell rimuovano il direttore e tutto il gruppo dirigente della struttura che non poteva non sapere cosa accadesse dentro le mura del Villaggio". (segue)

(Lum/Gs/Adnkronos)