Friuli Venezia Giulia: spreca acqua chi usa pozzo artesiano, 72 volte la necessita'
Friuli Venezia Giulia: spreca acqua chi usa pozzo artesiano, 72 volte la necessita'

Udine, 1 mar. (Adnkronos) - A fronte di un fabbisogno medio giornaliero d'acqua pro capite generalmente stimato in Europa pari a 250 litri, risulta che ogni abitante che nel Friuli Venezia Giulia fa ricorso a un pozzo domestico artesiano consuma ben 17.937 litri al giorno, cio 72 volte le reali necessit. Il dato pubblicato nelle "Linee guida per la programmazione degli utilizzi della risorsa acqua", presentate a Udine nel corso del convegno "Risorse idriche sotterranee del Friuli Venezia Giulia: sostenibilit dell'attuale utilizzo", organizzato dal servizio Idraulica della direzione centrale Ambiente della Regione, l'Osmer Arpa e i dipartimenti di Geoscienze e di Ingegneria civile e ambientale dell'Universit di Trieste.

"Il Friuli Venezia Giulia per sua natura una terra d'acqua ed per questo che spesso siamo abituati a considerare questa risorsa come illimitatamente disponibile", ha commentato il vicepresidente e assessore regionale all'Ambiente, Luca Ciriani, aprendo i lavori del convegno.

"Compito di cittadini e pubblica amministrazione, invece, prestare continua attenzione alla quantit e alla sua qualit", ha aggiunto, spiegando che le linee guida illustrate dovranno essere adottate dalla Regione assieme ai Comuni "per una gestione pi efficacie e meno costosa delle risorse acquifere, in particolare quelle sotterranee".

(Afv/Gs/Adnkronos)