Giustizia: Oua, lettera aperta a cittadini contro 'inganno' media conciliazione
Giustizia: Oua, lettera aperta a cittadini contro 'inganno' media conciliazione
Giustizia civile 'svenduta' a privati e aumento costi per gli italiani

Roma, 1 mar. - (Adnkronos) - L’Organismo Unitario dell’Avvocatura italiana, Oua, con una 'Lettera aperta' si rivolge direttamente ai cittadini per spiegare come cambier la nostra, gi malandata, giustizia civile con l’introduzione, dal 20 marzo, dell’obbligatoriet della mediaconciliazione: quanto coster, come funzioner. Per l’Oua in corso la 'svendita' a privati del diritto all’accesso alla giustizia (vedi di seguito anche il manifesto dell’Oua per punti).

''Un silenzio inspiegabile ha accompagnato il varo della mediaconciliazione obbligatoria - attacca Maurizio de Tilla, presidente dell’organismo di rappresentanza dell’avvocatura - dal 21 marzo la giustizia civile viene 'svenduta' a privati e comincer cos la sua definitiva 'rottamazione', con un aumento ingiustificato di costi a carico degli italiani. Eppure n i mezzi di comunicazione, n gli spot governativi dal sapore 'bulgaro', n i 'salotti informativi', hanno speso una parola per spiegare davvero cosa cambia per il cittadino comune''.

''Si sono rappresentate le osservazioni e le critiche degli avvocati come un riflesso corporativo in difesa di interessi particolari - denuncia De Tilla - nel frattempo ci si scordava di raccontare la verit e cio che le vere 'caste' di questo Paese mettevano le loro mani sulla giustizia pubblica. Altro che snellire e contribuire alla riduzione dell’eccessiva durata dei processi''. (segue)

(Sin/Pn/Adnkronos)