Immigrati: Alemanno, emergenza non puo' gravare sui Comuni
Immigrati: Alemanno, emergenza non puo' gravare sui Comuni
Serve un piano complessivo, chiedo al governo di non lasciarci soli

Roma, 1 mar. - (Adnkronos) - "Dopo i primi 60 giorni di accompagnamento previsti dalla legge non c'e' un percorso chiaro per verificare chi e' vermanete rifugiato politico e chi invece usa questa etichetta per vivere nell'illegalita'". Lo afferma il Sindaco di Roma Gianni alemanno in un colloquio con il quotidiano 'Il Messaggero' in merito alla questione degli immigrati e soprattutto dei rifugiati politici.

"Sarebbe opportuno - ha sottolineato il Sindaco - un decreto legge, vista anche l'emergenza che arriva dal Nordafrica. In modo che ci sia certezza nell'integrazione e che non venga scaricata solo sui Comuni la responsabilita' dell'azione umanitaria". (segue)

(Rre/Opr/Adnkronos)