Immigrati: Boldrini (Unhcr), preoccupazione per apertura centro a Mineo
Immigrati: Boldrini (Unhcr), preoccupazione per apertura centro a Mineo
'Si sradica sistema di asilo, oltre a problemi creati da trasferimento di massa'

Roma, 1 mar. (Adnkronos) - Preoccupazione per l'eventuale apertura di un centro per i richiedenti asilo a Mineo, in provincia di Catania. Ad esprimerla Laura Boldrini, portavoce dell'Unhcr, l'Alto Commissariato Onu per i rifugiati che, dai microfoni di 'Tutta la citt ne parla', su Radio3Rai, ha commentato il progetto del ministro Maroni di aprire a Mineo un "villaggio della solidariet" per accogliere tutti gli immigrati richiedenti asilo.

Secondo Boldrini, "si tratterebbe di sradicare il sistema d'asilo che, con tutti i suoi limiti, sta funzionando bene. Si tratterebbe di trasferire dagli otto centri per richiedenti asilo coloro che gi sono dentro, di ogni nazionalit, dagli afgani, agli eritrei, ai somali, trasferire un gran numero di persone tutte in uno stesso centro, con i problemi che questo porrebbe. Per questo - conclude - siamo preoccupati".

(Red-Fei/Col/Adnkronos)