Lombardia: al via Consulta della sanita' e sistema bibliotecario biomedico
Lombardia: al via Consulta della sanita' e sistema bibliotecario biomedico

Milano, 1 mar. - (Adnkronos) - Il Consiglio regionale lombardo ha approvato all’unanimit la legge che introduce alcune modifiche al Testo Unico delle norme regionali in materia sanitaria, relatore Stefano Carugo (Pdl), per adeguarle alle nuove disposizioni nazionali e comunitarie di riferimento. Il provvedimento, tra l’altro, prevede la costituzione della Consulta della Sanit, tavolo di confronto permanente per la definizione degli indirizzi di programmazione della Regione con gli interlocutori del sistema sanitario lombardo.

Viene “istituzionalizzato” nel sistema regionale il Codice etico-comportamentale (costituito dal Codice etico e dal modello organizzativo), gi introdotto in via sperimentale nelle aziende sanitarie pubbliche dal 2004. Tra gli scopi, la migliore qualit delle prestazioni erogate al cittadino attraverso la trasparenza dei processi organizzativi e gestionali delle strutture e l’ottimizzazione delle risorse. In proposito stato approvato all’unanimit un ordine del giorno presentato da Sara Valmaggi (Pd) che impegna la Giunta, in sede di riformulazione della delibera che estende il Codice a tutto il Sistema Sanitario Regionale, ad aggiornare l’elenco di quei reati previsti in contrasto con l’etica comportamentale.

La legge disciplina inoltre il Sistema Bibliotecario Biomedico Lombardo (Sbbl), biblioteca virtuale alla quale aderiscono soggetti pubblici e privati per promuovere la diffusione dell’informazione scientifica. Attualmente il Sbbl collega 161 strutture sanitarie lombarde e consente la consultazione delle banche dati biomediche, il download di articoli full-text di oltre 8 mila pubblicazioni on-line nonch ad un catalogo di circa 8.000 riviste cartacee.

(Ros/Pn/Adnkronos)